Cosa vedere a Creta: i 10 luoghi di interesse da visitare

Creta è la più grande isola greca e una delle più belle dell’intero Mediterraneo. Oltre a essere la patria dell’antica civiltà minoica, questa meravigliosa terra ospita spiagge e villaggi davvero incredibili. Insomma, che tu sia alla ricerca di una vacanza alla scoperta della natura selvaggia, all’insegna del relax, o sulle tracce di antiche culture e popoli, Creta saprà soddisfare le tue esigenze!
In questo post scopriremo insieme i 10 luoghi che non puoi assolutamente perdere se stai pianificando un viaggio a Creta!

Cosa troverai in questo articolo

1) Heraklion

Vecchio porto di Heraklio, Creta, Grecia

Heraklion, nota anche con il nome veneziano Candia (dal colore bianco delle pietre con cui fin dal Cinquecento sono state costruite le abitazioni), è il cuore di Creta, dove storia, natura e bellissime spiagge trovano la loro sintesi più compiuta. È la città capoluogo dell’isola e una delle sue quattro province; a Heraklion si trovano i migliori musei di Creta, e non potrebbe essere altrimenti, dal momento che dopo essere stata la culla della civiltà minoica, Heraklion è stata dominata da arabi, veneziani e dagli ottomani, e tutti questi popoli hanno lasciato tracce del loro patrimonio architettonico e culturale. Heraklion ospita una varietà incredibile di cose da fare e da vedere: avrai l’imbarazzo della scelta tra la città vecchia fortificata, il vecchio porto e fortezza, il museo archeologico, l’immancabile palazzo di Cnosso e molto altro!

2) Palazzo di Cnosso

Palazzo di Cnosso, Creta

Situato a meno di 5 km dal centro di Heraklion, è una tappa imprescindibile del tuo viaggio a Creta, essendo il sito archeologico più importante di Creta e dell’antica civiltà minoica (la civiltà cretese dell’età del bronzo). Alcuni famosi miti della Grecia classica sono legati a questo luogo, tra cui la leggenda secondo cui qui si trovava il celebre Labirinto di Cnosso voluto dal Re Minosse per rinchiudervi il Minotauro. Questo meraviglioso palazzo custodisce anche meravigliosi affreschi, dipinti dai cretesi sulle sue pareti.

3) Elafonissi

Una delle spiagge più belle di Creta è Elafonissi, che, grazie alla sua sabbia bianca con lievi sfumature rosa, è conosciuta anche come i “Caraibi del Mediterraneo”. 
Il colore caratteristico, dato dalla presenza di conchiglie rosa e rosse, l’ha resa una location perfetta per i set di alcuni film e spot pubblicitari, e una meta agognata da turisti di tutto il mondo. È un paradiso anche per gli amanti della natura, perché flora e fauna hanno trovato qui un habitat perfetto: tra gli altri, si possono trovare qui anche tartarughe caretta caretta e più di cento piante rare!

4) Gola di Samarià

Gola di Samarià, Creta

Una delle prime visite da fare a Creta è il passaggio naturale della “Gola di Samarià”, che, tra le numerose gole scavate nella roccia da fiumi e torrenti è in assoluto la più nota dell’intera isola. Situata all’interno dell’unico parco naturale di Creta, denominato anche parco nazionale di Samaria, ha un’estensione di circa 16 km. Percorrendo la Gola di Samarià, si comprende immediatamente il motivo di tanta fama: il bosco rigoglioso che caratterizza l’inizio del percorso lascia spazio pian piano ad alte pareti di roccia, che si fanno sempre più vicine fino a raggiungere un’ampiezza di soli 3 metri nel punto chiamato “Porte di Ferro”. Una passeggiata immancabile durante la permanenza a Creta!

5) Spiaggia di Falassarna

Considerata come una delle migliori spiagge della Creta occidentale, Falassarna è perfetta per gli amanti del mare e delle lunghe pause sotto il sole. Qui il mare è limpido e la spiaggia, oltre ad avere un’estensione considerevole in lunghezza, è anche molto ampia (tanto che i bagnini per spostarsi usano il quad!). È una meta da includere nell’itinerario a Creta per una pausa rilassante.

6) Monastero di Arkadi

Monastero di Arkadi, Creta

Ricco di storia, il monastero di Arkadi è famoso per essere il simbolo della resistenza cretese contro l’egemonia dell’Impero Ottomano, che dominò sull’isola di Creta dal 1646 fino a fine ‘800. Perfettamente conservato, merita una visita insieme al piccolo Museo del Monastero, adiacente, che conserva alcune interessanti Icone della Scuola Cretese, libri ed armi relative all’assedio dell’esercito ottomano.

7) Spiaggia di Preveli

Preveli beach, Creta

Se vuoi vivere un’esperienza incredibile durante la tua permanenza a Creta, non può mancare una visita alla spiaggia di Preveli! Gli alberi di palme da cui è circondata, lo scenografico fiumiciattolo che, partendo dalle montagne la attraversa correndo verso il mare, la sua spiaggia e le acque cristalline la rendono una meta perfetta sia per gli amanti del relax sia per chi cerca luoghi dominati dalla natura incontaminata!

8) Agios Nikolaos

Agios Nikolaos Creta

Agios Nikolaos è in assoluto il centro più popolare della zona nord est di Creta. Questo piccolo e antico villaggio di pescatori va visitato lentamente, per assaporarne tutte le bellezze. Non c’è un momento della giornata consigliato per la visita: tanto durante il giorno, quanto al tramonto o alla sera regala scenari, atmosfere e dettagli unici. Nel piccolo centro del paese, un piccolo Museo Archeologico permette un’immersione nella civiltà minoica. Per i momenti di riposo, non mancano le spiagge, rendendo il luogo un paradiso che accontenta tutti i gusti!

9) Lago di Kournas

Lago di Kournas Creta

Vicino al villaggio Kournas, sorge l’omonimo lago che, alimentato da ruscelli e corsi sotterranei, rappresenta l’unica distesa di acqua dolce dell’isola di Creta. La tranquillità, la bellezza del paesaggio e la varietà della fauna lo rendono un luogo ideale per una passeggiata alla scoperta della natura. Vicino alle sponde del lago si trova qualche locale, caffetteria e anche alcune piccole spiagge di sabbia bianca dove è possibile noleggiare ombrelloni e sdraio.

10) Isola di Chrissi

Isola Chryssi Creta

L’isola di Chrissi è un paradiso naturale di una bellezza mozzafiato. La sua posizione, abbastanza isolata e difficilmente raggiungibile, ha fatto in modo che la flora e la fauna si diffondessero senza troppe limitazioni: ginepri, cedri libanesi, coralli, tartarughe marine, foche monache del Mediterraneo sono solo alcune delle specie che questo variegato habitat ospita. Sono inoltre state scoperte qui 49 diverse specie di fossili, molte delle quali ancora oggi si trovano nel mare intorno all’isola, motivo per cui le spiagge della costa nord sono coperte da innumerevoli conchiglie, un’altra peculiarità dell’isola. Il versante settentrionale è il più pittoresco (e ventoso!): accessibile solo passando attraverso una fitta foresta di cedri, non vi farà pentire dell’avventura.

Tutte le esperienze di questo articolo

Le attrazioni di Creta non finiscono qui.

Per scoprirle tutte visitate wannaticket.net!

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle novità wannaticket e ricevi tanti altri vantaggi!

Cliccando sul tasto “Iscriviti” accetti la nostra Privacy Policy.